Gli stagisti dell’Ambasciata si presentano

Gli stagisti dell’Ambasciata si presentano

Questa primavera l’Ambasciata di Finlandia ha avuto un numero storico di stagisti: quattro in una volta! Presentiamo Bambi Stassi, Nanni Hiltunen, Hanna Vehmas ed Eetu Tulonen, che ci racconteranno i loro pensieri ed esperienze dello stage.

Gli stagisti dell’Ambasciata (da sinista): Nanni Hiltunen, Hanna Vehmas, Bambi Stassi ed Eetu Tulonen

”Sono Bambi e ho cominciato lo stage all’Ambasciata due mesi fa nella sede di Milano. Sono ancora una studentessa e sto per finire il master in interpretazione legale presso l’Università di Helsinki. Il mio sogno da sempre era lavorare come stagista all’Ambasciata di Finlandia e in futuro lavorarci davvero. Sono italo-finlandese e voglio fare parte della collaborazione tra la Finlandia e l’Italia. In questi mesi ho imparato come funziona la rappresentanza finlandese e ho anche fatto parte dell’organizzazione dell’evento business realizzato in collaborazione con Business Finland. In questo momento sto vivendo il mio sogno.”

”Sono Nanni e studio relazioni internazionali all’Università di Tampere. Uno dei miei sogni più grandi era poter fare lo stage all’Ambasciata di Finlandia, ma soprattutto farlo a Roma dove ho vissuto l’ultimo anno. Dopo un mese potrei dire che lo stage è impegnativo, ma valeva la pena di sognare. All’Ambasciata anche gli stagisti fanno parte dei progetti interessanti e variabili. Ho avuto il piacere di poter partecipare all’organizzazione del Nordic Film Fest, che si terrà dal 2 al 5 maggio. Questo progetto è stato molto produttivo e allo stesso tempo ho conosciuto altri stagisti nordici.”

”Sono Hanna e studio filologia italiana all’Università di Helsinki. Volevo fare uno stage all’Ambasciata di Finlandia a Roma, perché era da tempo che mi interessava vedere com’è lavorare presso un’Ambasciata e Ministero degli Esteri. Ovviamente avevo anche il sogno di venire in Italia. I miei compiti consistono tra l’altro nello scrivere dei rapporti e dei memorandum sui temi attuali dell’Italia e partecipare a varie riunioni. Ho anche avuto l’opportunità di fare l’addetto di seggio alle elezioni parlamentari finlandesi. Purtroppo il mio stage sta per finire, ma questa esperienza è stata molto interessante e ho imparato molte cose nuove sulla società italiana.”

”Ciao, Sono Eetu e studio relazioni internazionali all’Università di Tampere. Ho appena cominciato lo stage al team multilaterale (PAM, FAO, IFAD) e con molto entusiasmo comincio il lavoro. In particolare aspetto la conferenza del FAO che si terrà a fine giugno.”