SuomIngorgo - Arte finlandese incontra Roma

SuomIngorgo - Arte finlandese incontra Roma

Questo autunno l'arte finlandese invaderà in modo pacifico e propositivo alcune gallerie nonché importanti fondazioni della capitale. Sei saranno le mostre, diverse nella loro specificità, dalla pittura alla performance.

Suomingorgo-kuvituskuva

SuomIngorgo offre un’opportunità unica per vedere e sperimentare una sezione trasversale dell’arte contemporanea finlandese a Roma.

SuomIngorgo è un progetto di Lumi Art Association, a cura di Riikka Vainio, realizzato in collaborazione con l'Ambasciata di Finlandia a Roma, R.A.M., Associazione Finlandese e con il patrocinio del Comune di Roma. Ringraziamenti speciali a Krista Mikkola e Maurizio Savini.

Contemporaneamente al Suomingorgo, a Pastificio Cerere sarà esposta la mostra dell’artista finlandese Jonna Kina, a cura di Manuela Pacella. Ulteriori informazioni sulla mostra sul sito della Fondazione.

 

Gli artisti e le mostre di SuomIngorgo: 

 

Katja Tukiainen

Atelier “Write to me”

Macro Asilo
Via Nizza 138

dal 17 al 22 settembre


Mostra personale, a cura di Giancarlo Carpi e Riikka Vainio

Futurism & Co Art Gallery
Via Mario de’ Fiori 68

dal 23 settembre al 23 ottobre

Katja Tukiainen (1969, Pori, Finlandia) dipinge in rosa. Con le sue pennellate eloquenti e le ragazze dolci, forti e vivaci in colori accesi che sono diventate uno dei primi esempi europei dell’estetica “cute”, Tukiainen affronta questioni serie e importanti. Al Macro Asilo Tukiainen vuole aprire il suo processo di pittura e interagire con il pubblico con il “Write to me”/ “Scrivimi”: invita il pubblico a scrivere frasi italiane sulla virilità sulle pareti di vetro con un rossetto rosa per utilizzare le frasi come un punto di partenza per i nuovi lavori. Alcuni quadri realizzati durante l’atelier verranno esposti per un mese dal 23 settembre al 23 ottobre nella personale dedicata all’artista alla galleria Futurism & Co.
 

 

Otto Karvonen

Mostra e Performance “Iniziativa Canto d'Uccello”, a cura di Riikka Vainio

Fondazione Pastificio Cerere - Spazio Molini
Via degli Ausoni 7

dal 25 settembre al 5 ottobre NB: prorogata fino al 18 ottobre !
Inaugurazione 24 settembre

A SuomIngorgo, presso lo Spazio Molini del Pastificio Cerere, Otto Karvonen (1975, Helsinki, Finlandia) ripropone la performance Iniziativa Canto d'Uccello, svolta per la prima volta a Vienna nel 2018, con cui riflette sui programmi politici anti-immigrazione diffusi negli ultimi anni in Europa. Karvonen uguaglia lo status degli uccelli e richiedenti asilo, suggerendo provocatoriamente nuove restrizioni linguistiche per i volatili migratori, che dovrebbero imparare la canzone dell'uccello nazionale locale per ottenere il permesso di soggiorno.

 

 

Sasha Huber

Atelier “The Firsts”

Macro Asilo
Via Nizza 138

dal 24 al 29 settembre

Video e performance a cura di Riikka Vainio, in collaborazione con l'Istituto Svizzero

Sasha Huber (1975, Zurigo, Svizzera) è un’artista ricercatrice visiva del patrimonio svizzero-haitiano. Nata in Svizzera, vive e lavora a Helsinki dal 2002. Il suo lavoro riguarda principalmente la politica della memoria e dell’appartenenza, in particolare in relazione ai residui coloniali lasciati nei paesaggi. In SuomIngorgo continuerà il suo lavoro “The Firsts” – “ I primi”, una serie di ritratti dedicati alle prime vittime della diaspora africana del XIX e XX secolo.
 

 

Katriina Haikala

Performance e finissage “Social Portrait”, a cura di Riikka Vainio

Fondazione Volume!
Via di S. Francesco di Sales 86/88

dal 23 al 27 settembre

“Social Portait” – Ritratto Sociale è una lunga performance, un progetto artistico in cui l’artista Haikala (1977, Kaarina, Finlandia) disegna 1000 ritratti delle persone che si identificano come donne. Il progetto abbraccia la diversità e rende le donne visibili nello spazio pubblico. Partecipare come modella alla performance restituisce alla realtà la sensazione di “essere elevato”, accettato come si è. Nei suoi progetti Haikala combina arte e spavalderia ispiratrice agli strumenti di facilitazione e coaching.
 

 

Hannu Palosuo

Open studio a cura di Riikka Vainio

Festa conclusiva, in collaborazione con Bassoradio/ Finlandia.
Via Taranto 130

29 settembre ore 17-22.30

Hannu Palosuo  (1966, Helsinki, Finlandia) vive e lavora a Roma dal 1989. Lavora secondo una propria modalità in cui la serializzazione ha un ruolo fondamentale. Nel ciclo “The Uncertainties of Memory” elabora dei ritratti cancellando il volto del personaggio con un gesto gentile, mettendo in discussione quello che ci rimane dalla vita vissuta. In SuomIngorgo Open studio saranno esposti, fra altre opere, dipinti di questa recente serie.
 

 

Kaarina Kaikkonen

Mostra personale

Z20 - Sara Zanin Gallery
Via della Vetrina 21

dal 3 ottobre al 15 novembre

Kaarina Kaikkonen (1952, Iisalmi, Finlandia) è conosciuta per le sue sculture e le sue istallazioni monumentali su larga scala che crea utilizzando materiali riciclati, come ad esempio vestiti e scarpe. Le sue istallazioni sono state viste sia in Finlandia che all’estero da Cuba al Giappone.
 

 

Conferenza stampa all'Ambasciata di Finlandia 
Via Lisbona 3
martedì 24 settembre ore 10,
iscrizione obbligatorio al: [email protected]
 

Ulteriori informazioni:

Riikka Vainio
[email protected]

tel. 3925694773
https://www.lumi-art.org/


Progetto grafico a cura di Alessandro De Marco e Andrea Minnucci.